Berlino, ripartenza e aperture per l'estate 2021.

Berlino e il turismo, scopri le norme Covid in vigore in primavera 2022.

Primavera 2022: è tempo di ripartenza per il turismo. Berlino si incammina verso l’uscita da un periodo difficile dopo che è stata colpita in pieno dalla variante Omicron. Le norme Covid sono chiare e si nota una lenta ripresa anche delle richieste di visitatori con l’intenzione di recarsi a Berlino dagli inizi di marzo.

Oltretutto, dopo 2 mesi di stop, proprio oggi è arrivata la prima prenotazione per il nostro Free Tour di Berlino e anche la prima telefonata di richiesta informazioni per i tour nel periodo estivo.

A Berlino c’è aria di primavera e noi siamo pronti ad accompagnarti alla scoperta di questa fantastica città, fra le sue principali attrazioni e la sua storia così complessa e affascinante.

Primavera 2022: riprendono i viaggi a Berlino

Visitare Berlino in primavera 2022.

I musei di Berlino sono sempre aperti. Anche i caffè e i ristoranti possono di nuovo servire i loro clienti così come sono ripresi i tipici mercatini domenicali. Ovviamente il tutto in accordo con la normativa Covid.

L’attenzione nei confronti della lotta alla pandemia rimane. D’altronde, la rapidità della campagna vaccinale Booster e il buon meteo primaverile fanno sperare per il meglio.

Anche le nostre visite guidate di Berlino sono permesse e siamo, come di consueto, al nostro punto di ritrovo a Potsdamer Platz.

Se hai intenzione di visitare Berlino a primavera 2022 le prime buone notizie provengono dalle tariffe scontate delle compagnie aeree.

Inoltre, è consentito ai viaggiatori provenienti dai Paesi dell’Unione l’ingresso in Italia con il solo Green Pass. Non sarà quindi più necessario il tampone al rientro. 

Primavera 2022: le norme Covid in vigore

Un viaggiatore in arrivo a Berlino in primavera 2022..

Con il Green Pass europeo i viaggiatori (che non sono stati negli ultimi giorni prima del viaggio in una paese considerato a rischio) possono recarsi in Germania semplicemente mostrando il certificato di avvenuta vaccinazione, dopo 14 giorni dal secondo vaccino e con la stessa facilità potranno far rientro in Italia.  

Questi sono i requisiti per entrare in Germania secondo la normativa tedesca:

  • Vaccinato: chiunque abbia completato da almeno 14 giorni il ciclo vaccinale primario;
  • Guarito: chiunque sia risultato positivo al Covid da non meno di 28 giorni e non più di 90 giorni;
  • Testato negativo: chiunque sia risultato negativo ad un tampone molecolare effettuato nelle ultime 48 ore precedenti all’ingresso.

In generale, chiunque si sia recato, nei 10 giorni precedenti l’ingresso in Germania, in un’area considerata “a rischio” deve registrare il proprio ingresso sul portale online www.einreiseanmeldung.de

Per avere informazioni aggiornate per l’ingresso in Germania, visto che le regole possono cambiare in base ai dati del contagio, ti consiglio di visitare sempre il sito dell’Ambasciata italiana in questo link.

Inoltre, il Parlamento tedesco dal Reichstag ha deciso di allentare le regole progressivamente dal mese di marzo. Finalmente, la vita quotidiana delle persone sarà meno dominata dalla pandemia, almeno per i vaccinati e per i guariti.

In sostanza, si può riassumere dicendo che per chi ha ricevuto la terza dose Booster oppure due dosi di vaccino e un certificato di guarigione, fra i 28 e i 90 giorni, la vita prosegue normalmente.

Da aprile non è più richiesto il Green Pass per i ristoranti e le discoteche sono riaperte senza restrizioni anche se in alcuni eventi culturali e in alcuni musei, i responsabili hanno deciso di continuare a farle indossare obbligatoriamente.

L’uso delle mascherine FFP2 o delle mascherina chirurgica restra obbligatorio solamente nei mezzi pubblici, negli studi medici e negli ospedali.

Visite guidate sicure in periodo Covid

Visite guidate e tour a Berlino a Pasqua 2022. Regole Covid vigenti.

Noi di GUIDEinTOUR siamo stati molto attenti durante tutto il periodo della pandemia tanto da chiudere i tour 15 giorni prima della decisione dello stato tedesco.

La salute delle nostre guide e di chi ci sceglie per conoscere Berlino è la nostra unica e sola priorità.

Cosa stiamo facendo per tutelare chi partecipa alle visite guidate?

GUIDEinTOUR adotta il massimo standard di sicurezza durante le visite guidate. Ecco le nostre regole:

  • Se le guide presentano possibili sintomi di Covid-19 si sottoporranno immediatamente al tampone e, nell’attesa del risultato, alla quarantena obbligatoria.

  • Le guide vengono monitorate prima dei tour e se hanno una temperatura superiore a 37° non possono eseguire le visite guidate.

  • Il percorso dei tour è completamente all’aperto eccetto gli spostamenti con i mezzi pubblici.

  • L’uso di mascherine è obbligatorio solo sui mezzi pubblici e se non viene rispettata la distanza interpersonale.

    Inoltre…

  • La cancellazione dei tour è gratuita con rimborso completo fino a 24h prima della visita guidata.

Amo moltissimo il mio lavoro di guida e dopo il primo Lockdown ogni singolo tour ha avuto un significato ancora più speciale. Abbiamo dovuto imparare una nuova forma per stare assieme ed è stato un vero e proprio privilegio e anche una grande responsabilità vista la situazione sanitaria.

Adesso possiamo guardare avanti e la ripartenza ci trova più che pronti!

Io sono Iacopo, una delle guide di GUIDEinTOUR. Sono consapevole delle preoccupazioni e dei dubbi che puoi avere in merito ai tuoi piani di viaggio e sono qui anche per informarti e rassicurarti. Non esitare a contattarmi in caso di domande.

Ti aspetto con immenso piacere al nostro punto di ritrovo e sarò lieto di accompagnarti alla scoperta di questa incredibile città con i nostri Tour guidati di Berlino.

Isola dei Musei – guida completa per visitarla al meglio.

Conosci l’Isola dei Musei di Berlino, patrimonio UNESCO dal 1999. Scopri la sua storia, come raggiungerla, quali musei visitare, il prezzo dei biglietti e gli orari di apertura.

Una guida completa per programmare al meglio la visita a questo luogo iconico di Berlino e ai suoi musei.
Leggi di più

… leggi gli altri articoli nel Blog di Berlino