Cosa fare a Berlino la sera? Ecco alcuni suggerimenti!

Cosa fare a Berlino la sera? Questa è sicuramente una piacevole domanda alla quale rispondere. Per due motivi, se te lo stai chiedendo e stai leggendo questo post significa che sei interessato a venire a visitare una delle città più affascinanti del mondo ed e le attrazioni di Berlino sono moltissime. In secondo luogo questa città è così ricca di opzioni che sarà facile trovare il ‘vestito’ che più ti aggrada.

Ce n’è veramente per tutti i gusti e non solo per chi è appassionato di musica tecno o di discoteche. Anzi, se non avete proprio nessuna voglia di musica tecno e discoteche, nessun problema. Berlino è un posto pieno di fascino che, col calare del sole, lo vede aumentare.

Cosa si può fare a Berlino la sera?

Decidere cosa fare a Berlino la sera significa scegliere tra panorami mozzafiato, monumenti meravigliosi e locali dai quali non riuscirai più a venire via. Le opzioni sono moltissime e in questo articolo ti presento tre grandi categorie:

  • Cose da fare a Berlino la sera con vista panoramica
  • Cose da fare la sera a Berlino di storico e culturale
  • Cose da fare la sera che fanno i berlinesi

Cosa fare a Berlino la sera con vista panoramica

La bellezza di Berlino, è che offre una quantità di spunti pressoché infinita. Si avvicina la sera e volete godervi un tramonto insolito? Allora recatevi al Tempelhofer Feld, un tempo aeroporto nazista poi diventato uno degli aeroporti commerciali tra i più grandi d’Europa e, dal 2010, trasformato in un grade parco pubblico.

Qua, dove le ruote degli aerei sono state sostituite da pattini a rotelle e skateboarders, potrete passeggiare e sdraiarvi sul prato a godervi gli ultimi raggi di sole in una atmosfera decisamente suggestiva, originale e rilassata. Entrando dallo “Schillerkietz” dalla strada Herrfuhstrasse sono presenti molti locali dove poter comprare qualcosa da bere e da sgranocchiare da portare al parco.

Se invece preferisci una panoramica più ‘urbana’, niente di meglio che recarsi al Reichstag o alla Fernseherturm, ovvero la cosiddetta Torre della TV.

Il Reichstag, sede del parlamento tedesco, oltre alla sua storia e alla sua iconica cupola, offre una spettacolare vista dall’alto sulla Porta di Brandeburgo e sul centro città. Una meravigliosa occasione per coniugare storia e panorama, magari pensando che stiamo avendo la stessa visuale dei tanti politici di spicco che sono passati – anche soltanto in visita – da questi luoghi. Se sceglierai di visitare il Reichstag, ricordati che i biglietti vanno prenotati in anticipo.

Se punti invece ad andare il più in alto possibile e vedere le luci di Berlino in tutto il suo splendore, allora dovrai recarvi alla Torre della TVFernseherturm – ovvero la quarta costruzione più alta d’Europa coi suoi 368 metri di altezza.

In questo caso, per una delle opere più famose della DDR, ci vogliono due precisazioni. La prima è che non arriverai fino ai 368 metri ma solo ai 203 di altezza della sfera girevole. La seconda è che… non dovrai farlo a piedi.

Grazie a un ascensore infatti, in poco meno di un minuto raggiungerai la sfera girevole a 360° gradi da dove si aprirà di fronte ai tuoi occhi una vista eccezionale. È anche possibile fermarsi per fare un aperitivo o cenare nel ristorante all’interno della sfera.

Berlino offre anche molti bar e locali dove fare un aperitivo godendo di una bella vista. Se ti interessa questa alterativa ti consiglio di leggere il post specifico sui migliori Bar di Berlino con vista panoramica.

Cosa fare a Berlino la sera: passeggiare nella storia

Se non ti interessa una visuale dall’alto e preferisci toccare con mano – o per meglio dire, con i piedi – alcuni dei posti più ricchi di storia della città, il consiglio è di fare una bella passeggiata, Berlino è una città molto sicura e passeggiare la sera non è un problema. Anche qua ci sono più opzioni da poter scegliere.

Passeggiare lungo la East Side Gallery

Se ti interessa rimanere in un’ottica più contemporanea e recente, il primo suggerimento è di camminare lungo la East Side Gallery, magari dopo aver conosciuto la sua storia con il nostro Tour di Berlino comunista e il Muro. Si tratta di un tratto originale di poco più di un chilometro del Muro di Berlino, in Mühlenstraße, a Friedrichshain-Kreuzberg.

Dipinta nel 1990 e composta da 105 murales creati da artisti provenienti da tutto il mondo, la East Side Gallery è un autentico monumento internazionale a cielo aperto che ci ricorda un’epoca molto vicina a noi.

Durante il periodo comunista, appena poco più di 30 anni fa, sarebbe stato impensabile riuscire a sostare di fronte al muro o addirittura attraversarlo con facilità come possiamo fare oggi.

Per i berlinesi e non solo, queste opere sono come un inno alla libertà. Suggestive al tramonto, di notte hanno un fascino tutto loro grazie all’illuminazione dei lampioni e ad un affollamento decisamente ridotto rispetto al giorno.

Alla fine di questa passeggiata potrai recarti per un aperitivo all’Holzmarkt25. Un bar molto suggestivo e alternativo creato sulla sponda del fiume Sprea fra amache, cabine in legno e focolari.

Passeggiare nel quartiere di Mitte fra i monumenti più importanti della città

Se invece preferisci andare più a ritroso del tempo, passeggiare lungo Unter den Linden è quello che fa per te. Un consiglio sicuramente valido è quello di ripercorrere le tappe del nostro Tour Gratis di Berlino in italiano nelle ore serali e notturne. Rivedere i luoghi conosciuti di giorno in compagnia delle nostre guide con la luce serale regala sempre grandi emozioni.

Questo lungo viale, trova ai suoi lati una serie di monumenti e opere conosciute in tutto il mondo. Per fare questa passeggiata, potrai partire da quello che è il simbolo della città: la Porta di Brandeburgo.

Inizialmente monumento quasi secondario nell’immaginario comune e commissionata come simbolo del trionfo della pace sulla guerra dal re Federico Guglielmo II di Prussia, questa opera si staglia sul paesaggio circostante grazie a una perfetta illuminazione.

Non dimenticare di passare attraverso al suo arco centrale, fino al 1918, era un privilegio per i soli membri della famiglia reale e altri pochi eletti. Una volta compiuto questo passaggio virtuale attraverso la storia, potrai iniziare la tua passeggiata nella storia della città e in qualche modo dell’Europa.

Passerai davanti all’Università di Humboldt, nota oltre per la bellezza delle sue geometrie, anche per essere considerata una sorta di ‘fabbrica di premi Nobel’ dato che sono ben 29 quelli che vi hanno studiato, tra cui Albert Einstein o Robert Koch, solo per citarne qualcuno.

Proprio difronte all’università troverai il settecentesco teatro dell’Opera di Stato di Berlino, oppure la contigua Bebelplatz, un tempo piazza dell’opera, tristemente nota per il Rogo dei Libri del 10 maggio del 1933, come ricorda un’opera commemorativa che troverete ben illuminata al centro della piazza. Questo memoriale vale la visita in notturna perché, durante il giorno, il riflesso del sole impedisce una chiara visione.

Nella Bebelplatz c’è un altro dettaglio molto interessante che si può vedere solo di notte, nella vetrata centrale della Facoltà di Giurisprudenza (Juristische Fakultät) appaino le figure di tre celebri personaggi passati dall’università: Karl Marx, Friedrich Engels e Vladimir Lenin. La piazza si trovava nella Germania Orientale e fu ristrutturata durante la Guerra Fredda, per questo sono ancora presti molti dettagli dell’epoca.

Proseguendo, potrai ammirare il Duomo di Berlino, più grande luogo di culto protestante della città e dove, nei sotterranei, troverai la cripta, luogo di sepoltura della famiglia reale prussiana degli Hohenzollern.

Una volta giunto davanti al Duomo, potrai quindi decidere se proseguire la tua camminata verso Alexanderplatz e la Torre della TV, oppure se gustarti una passeggiata verso la zona dove sono ubicati molti musei di Berlino, la famosa Isola dei Musei, patrimonio Unesco dal 1999. Precisiamo: a meno di aperture speciali, probabilmente troverete i musei stessi chiusi.

Però, il fascino di poter vedere questi musei storici coi loro esterni sapientemente illuminati insieme alle manifestazioni che sovente li accompagnano, come concerti, artisti di strada o il veder proiettati film d’epoca – con sottotitoli in inglese – ad esempio sulle mura della Alte Nationalgalerie, non ha eguali al mondo.

Cosa fare per trascorrere una serata più berlinese

Come tutte le grandi capitali, la vita notturna di Berlino è un pot-pourri di cose da fare, che variano di quartiere in quartiere. La sua famosa vita notturna varia anche di conseguenza riflettendo aspetti unici della metropoli e della sua popolazione.

Senza starci a dilungare visto che le opzioni in una città di più di 800 chilometri quadrati sono pressoché infinite, vi diamo due suggerimenti.

Nei quartieri di Berlino Friedrichshain – Kreuzberg, si radunano residenti e turisti in bar e birrerie di Berlino oppure nei locali più caratteristici. Stando spesso fuori all’aria aperta immersi in quartieri multiculturali dove potrete vedere persone di etnie e religioni diverse, conversare tra loro in tutta tranquillità in barba agli stereotipi.

La sera questi quartieri sono i più frizzanti e i giovani berlinesi si radunano a Friedrichshain nella zona attorno a Boxhagener Platz o a Kreuzberg nella zona di Schlesisches Tor.

Tutto questo circondato da numerosi murales e graffiti che rendono il paesaggio pop. Se cerchi un tocco storico, in questo caso non dimenticate di passare sul Ponte di Oberbaum o ammirarlo da lontano.

Se invece cerchi una serata più tranquilla, niente di meglio di camminare per il quartiere borghese di Mitte. Qua, troverai numerosi locali lungo vie come Rosenthaler Straße, Kastanienallee oppure nella zona di Potsdamer Platz. Tutti posti dove potrete bere una buona birra tedesca o trovare bar e ristoranti dove mangiare ottimo cibo tipico berlinese.

Oppure se nessuna di queste ipotesi ti intriga, potrai cercare uno spettacolo in uno degli innumerevoli teatri della città, vedere un film in un cinema o semplicemente potrai sempre provare a girare secondo il tuo istinto. A Berlino, ogni angolo ha una sua storia. Ogni angolo, è Berlino.

Vuoi approfondire la storia e la cultura della capitale tedesca?Partecipa a uno delle nostre VISITE GUIDATE DI BERLINO. Una guida italiana esperta e professionale ti accompagnerà alla scoperta della città.

Preponiamo tutti i giorni dell’anno 6 tour che si alternano settimanalmente. Ogni tour affronta una tematica differente e ti conduce a luoghi diversi.

L’Oberbaumbrücke: il ponte più famoso di Berlino

I berlinesi si vantano di essere la quarta città europea per numero di ponti, Berlino ne possiede ben 960!

Ma fra tutti questi ponti ce n’è uno che spicca per bellezza, storia e magnificenza: l’Oberbaumbrücke, il “ponte rosso sul fiume Sprea”.
Leggi di più

La Trabant: l’auto simbolo della DDR fra le strade di Berlino

La Trabant è l’auto simbolo della Germania Est. Ha incarnato perfettamente lo spirito comunista e oggi desta molta curiosità in coloro che la avvistano fra la strade di Berlino.

La “Trabi” è diventata un mito e un oggetto di culto. Conosci la sua storia e le molte curiosità che la riguardano.
Leggi di più

L’Isola dei Musei: guida completa per visitarla al meglio

Conosci l’Isola dei Musei di Berlino, patrimonio UNESCO dal 1999. Scopri la sua storia, come raggiungerla, quali musei visitare, il prezzo dei biglietti e gli orari di apertura.

Una guida completa per programmare al meglio la visita a questo luogo iconico di Berlino e ai suoi musei.
Leggi di più

Un luogo di Berlino che sorprende: il bunker di Hitler

Il bunker di Hitler è oggi uno dei luoghi più ricercati da chi si reca a Berlino ed ha la curiosità di approfondire la storia della capitale tedesca durante il Terzo Reich.

Scopri dove si trova il bunker dove Hilter si suicidò e conosci la storia della fine del dittatore tedesco.
Leggi di più